Lubuntu 12.10: LibreOffice aggiornare Repository

Installiamo l’ultima versione disponibile di LibreOffice dai repository ufficiali.

  1. Apriamo il terminale.
  2. Aggiungiamo i repository di LibreOffice con: sudo add-apt-repository ppa:libreoffice/ppa
  3. Aggiorniamo con sudo apt-get update
  4. Facciamo l’upgrade con sudo apt-get upgrade
  5. A questo punto possiamo installare libreoffice con il Lubuntu Software Center (Menu: Strumenti di sistema –> Lubuntu Software Center)

Per eliminare abiword diamo da terminale: sudo apt-get remove abiword.

Lubuntu 12.10: Installare driver proprietari ATI

Esistono due versione dei driver proprietari ATI:

  1. Driver fglrx proprietari ATI
  2. Driver fglrx-updates proprietari ATI (post-release)

I post-release corrispondono alla versione più aggiornata. E sono quelli che installeremo. Installando gli altri in caso di problemi.

  • Apriamo il terminale (Menu: Accessori –> LXTerminal)
  • Digitiamo sudo apt-get purge fglrx per rimuovere vecchie versioni dei driver
  • Quindi digitiamo sudo apt-get install fglrx-updates
  • Attendiamo che il processo di installazione abbia termine quindi riavviamo

Nota: L’installazione dei driver proprietari risolve il problema in alcuni modelli della Packard bell della schermata nera dopo l’avvio di lubuntu. Nel caso di abbia questo problema nel menu di Grub scegliere la voce altre opzioni ubuntu (2a voce del menu). Quindi installare i driver proprietari.

Lubuntu: Effetti grafici

Per avere trasparenze e ombre sul nostro Lubuntu senza appesantirlo troppo, basta installare il compositore: xcompmgr
1. Aprire il terminale
2. Digitare: sudo apt-get install xcompmgr
3. Per far partire il compositore all’avvio di Lubuntu editiamo il file autostart
4. Da terminale: sudo leafpad /etc/xdg/lxsession/Lubuntu/autostart
5. Aggiungiamo la riga: @xcompmgr -c -f -F -r 7.4 -o 0.6 -l -11.9 -t -10.4 -I 0.08 -O 0.08 -D 10
6. Riavviamo.

Lubuntu: numlock attivo all’avvio

PER TUTTI GLI UTENTI
Per avere il numlock attivo all’avvio di Lubuntu, bisogna procedere in questo modo:

  1. Aprire il terminale
  2. Digitare: sudo leafpad /etc/xdg/lubuntu/lxdm/lxdm.conf
  3. Nel file che si apre cercare la riga: #numlock=0, cancellare # e sostituire 0 con 1
  4. Salvare.

Al prossimo riavvio di lubuntu il numlock sarà attivo di default.

PER UN SOLO UTENTE

  1. Aprire la cartella Home
  2. Visualizzare i file/cartelle nascoste CTRL+H
  3. Aprire la cartella .config
  4. Aprire la cartella openbox
  5. Creare il file autostart.sh e aprirlo con leafpad
  6. Aggiungerci la riga: numlockx on
  7. Salvare
  8. Cliccare sul file salvato con il tasto destro del mouse. Andare nella scheda permessi. E per esecuzione impostare chiunque.
  9. Aprire il terminale e digitare: sudo apt-get install numlockx

SkyDrive in Lubuntu

Vediamo come fare per avere le cartelle presenti sul nostro account SkyDrive direttamente tra le cartelle di Lubuntu.

  1. Registriamo un account su Otixo.
  2. Apriamo Gigolo (Menu: Strumenti di sistema –> Gigolo)
  3. Dal menu di Gigolo scegliamo Modifica Segnalibri. Nella finestra che si apre clicchiamo su Aggiungi.
  4. Nel form che compare inseriamo i seguenti valori:
    Nome del segnalibro: Skydrive (o uno a piacere)
    Connessione automatica: A piacere
    Tipo di servizio: WebDAV (sicuro)
    Server: dav.otixo.com
    Percorso:
    Porta: 443
    Cartella: /
    Nome utente: Mail usata per registrarsi su Otixo
  5. Cliccare su OK
  6. Nella finestra che compare digitare la password dall’account Otixo